Sei un MEDICO o un Professionista della Salute?

 

➡ Quest’articolo fa per te.

I social media sono piattaforme nate per connettere la gente. Dal 2007 sono diventate anche un veicolo mirato per la promozione di aziende e brand.

Ma c’è promozione e PROMOZIONE!

…..E la promozione che intendo io NON è quella che pensi tu.

Sono trascorsi 12 anni.

In principio era abbastanza facile farsi notare, oggi non lo è affatto. Tuttavia, l’utilizzo professionale dei social è cresciuto esponenzialmente e – per dirla alla AL RIES – anche in Facebook, Instagram, Twitter e Linkedin è stato raggiunto il cosiddetto punto di non ritorno: c’è una situazione complessiva di “sovraffollamento” e questo significa che i social sono iper-saturi di PARTITE IVA che sgomitano per avere spazio.

calculator-385506_640

Per i video promozionali è la stessa cosa: anche Youtube e Vimeo sono sovraffollati e saturi.

Per metterti nella condizione ottimale in termini di comprensione del fenomeno, ti rimando direttamente alla fonte: consulta tu stesso i dati della ricerca WE ARE SOCIAL 2019 

Secondo Bill Gates, in un suo discorso pronunciato nel 1996 noto come “Content Is The King”, per avere successo on-line le persone dovevano essere intrattenute e coinvolte con dei contenuti interattivi testuali, audio e video.

⛔ Quasi tutti nel web hanno seguito questo suggerimento e oggi l’on-line è identico ai mercati.

  • Cerchi un ferro da stiro? Il mercato è saturo.
  • Ti serve un dentifricio? Il mercato è saturo.
  • Hai bisogno di un hotel? Il mercato è saturo.
  • Pensi che la tua azienda necessiti di un sito web? Il mercato è saturo.
  • Ritieni giusta la presenza social del tuo brand? Il mercato è saturo.
  • Pensi che facendo promozione in Google, Linkedin o Facebook la tua sete di pazienti-clienti si placherà? Il mercato è saturo.

OGGI TUTTO È SATURO

Come fare? 

Beh… prima lascia che ti spieghi un’altra cosa! (Quasi) tutti si promuovono nel web: ginecologi, urologi, cardiologi, centri diagnostici, psicoterapeuti, dermatologi, dentisti e cliniche dentali evolute, veterinari e molti (molti) altri professionisti della salute come te.

E il punto è proprio questo: SI PROMUOVONO.

In pratica, dietro suggerimento di sedicenti guru del marketing, porti on-line la pubblicità tradizionale e tu – da bravo Dottore Tecnologico – sei contento perché:

✅ Puoi raccontare ad amici e colleghi che (finalmente!) stai facendo Marketing!

✅ Che entro una manciata di mesi il tuo fatturato schizzerà alle stelle!

✅ E che il tuo studio medico pullulerà di pazienti fuori la porta che ti imploreranno di poter entrare!

TUTTO BELLO, TUTTO BENE, TUTTO SUPER FANTASTICO.

⛔ Peccato, però, che questo è (e resterà) un puro sogno.

Vuoi sapere perchè?

Vedi… forse nessuno ti ha ancora detto che OGGI:

❗ Non DEVI fare pubblicità sui social ❗

❗ Non sarà il SITO WEB a farti fare i soldi  ❗

OK… quindi (quindi)… COME SE NE ESCE?

L’unico modo per togliersi da questo tipo di sabbie mobili è affilare la lama del tuo coltello, tanto da farlo diventare un Bisturi Laser.

LANTERNA

Devi modificare praticamente tutto nel tuo Business Sanitario. Ciò che hai fatto sino ad ora, dimenticalo.

E la buona notizia è che… Sì, è molto (molto) difficile trovare la quadra.

La cattiva notizia, invece, è che devi mettere in conto che il riassesto aziendale o professionale potrebbe NON dare i frutti sperati nonostante gli investimenti di marketing.

error-3060993_1280

Lo ricordo per i mente-distratti appartenenti alla categoria degli ANALFABETI funzionali:

▶ Il marketing non ha NIENTE a che vedere con la pubblicità. Chi ti dice questo è un truffatore e ti sta rubando soldi, tempo e speranze!

Spesso… [LORO] ti spacciano Pubblicità per Marketing. Tocca a te capire e stare attento.

Anche se ti hanno detto che devi avere il sito FIGO, raffinato ed elegante, anche se insieme al tuo social media fanta guru di turno hai fatto una buona analisi, anche se sono state pianificate delle ADS da paura… “magistralmente” targettizzate, anche se ti hanno detto che la pubblicità è l’anima del commercio e che pure tu DEVI fare il BREKFRAIDEI…

MARKETING & PUBBLICITA’ sono 2 cose distinte e separate.

👍 Quello che serve a te è un SISTEMA SCIENTIFICO [Healthcare Professional Lead Funnel].

ORA, cerchiamo di capirci: il WEB spopola di LUMINARI di sta fava (alcuni anche molto bravi) che ti propinano soprattutto CORSI.

… io Frank Lanterna

# NON FACCIO CORSI # 

(Non è che – forse – quelli che vendono i corsi lo fanno per evitare di sporcarsi le mani in prima persona con il business vero e proprio del cliente?)

Ma secondo te, caro DOTTORE: 

  1. E’ più semplice vendere un corso…

  2. E’ più difficile produrre risultati concreti…

Cosa scegli, la 1 o la 2 ?  

Io entro nella tuo studio medico o nella tua clinica della salute e insieme la rivolttiamo come un calzino, senza fare corsi sul palco da 1000 persone e mettendoci la faccia.

Resto con te sino a quando arriveranno i risultati stabiliti (Pazienti = Clienti = Fatturato = Profitto).

rubiks-cube-2108030_1280

 

DISTINGUERSI (Dio benedica l’America) è il tassello fondamentale nel labirinto oscuro della comunicazione.

Oggi la difficoltà nel distinguersi si è centuplicata.

Essere diversi vuol dire che lo devi essere realmente (per i pazienti) e in modo uniforme: sia sul tuo sito, sia sui tuoi social.

😁 Ma con la pubblicità NON VAI DA NESSUNA PARTE! 😁 

E, per farti capire bene (bene) il PERICOLO che tu e la tua azienda state vivendo adesso [e vivrete in futuro in modo sempre più marcato], ho buttato giù dei punti che faresti bene a leggere subito piuttosto che domani.

Perchè anche tu, DOTTORE, sei un VENDITORE:

🩺 È sempre più chiaro come la tua concorrenza sia in cerca di idee profondamente “social”, ispirate e rese possibili dall’ascolto e dalla comprensione delle conversazioni con i pazienti. Idee che consentono ai brand (esempio: DENTIX) e ai personal brand (esempio: Dottor TEKURO LAKARIE) di partecipare in modo rilevante alla vita delle persone, non solo attraverso la diffusione di POST. 

🩺 Tutti cercano di trarre il massimo dall’incontro con le persone per il proprio Medical Business. Questo non avrebbe senso se avessero un approccio chiuso, di autocelebrazione. Al contrario, lo spirito è orientato al mettersi  in gioco e in discussione per migliorare. Per esempio: “Quale sarà il futuro del contenuto sui social media che – ovviamente – non potrà essere Compra, Compra, Compra all’infinito?”

🩺 Abbiamo a disposizione dati di ogni tipo creati, modificati, aggiornati dalle persone, ogni giorno. Dati che esprimono ciò che le persone desiderano, ciò che preferiscono evitare, informazioni che possono aiutarci a creare conversazioni, servizi migliori. 

🩺 Puoi, ad esempio, cambiare il ritmo delle interazioni (fino a diventare “live” in alcuni casi), per cui è molto importante la capacità di ascolto e di reazione, così come la collaborazione all’interno del team e un approccio flessibile al business. 

🩺 È sempre più lampante come tutte le strategie pubblicitarie che si basino sull’interruzione di un’esperienza (anche) web, stiano perdendo importanza. Tutte le esperienze che bloccano una conversazione, una fruizione o una condivisione sono sempre meno efficaci, perché le persone hanno milioni di alternative verso cui concentrare la propria attenzione. L’attenzione, quindi, è tutta sulla partecipazione e non sull’interruzione. Basta scocciare la gente. 

Caro Healthcare Specialist…

 

➡ ➡➡SCARICA IL KIT OMAGGIO